Odontostomatologia


Igiene e sbiancamento

  • La detartrasi o ablazione del tartaro consiste nell’eliminazione meccanica dei depositi di tartaro sopragengivale e sottogengivale attraverso l’utilizzo di strumenti odontoiatrici manuali, curettes e scalers, con i quali si procede alla raschiatura della parte degli elementi dentali nascosta dal bordo gengivale (colletto) e della superficie dei denti per rimuovere placca e tartaro.
  • Lo sbiancamento dentale è una procedura odontoiatrica che permette di migliorare il colore dei denti, rendendoli più bianchi. A questo primo tipo di sbiancamento, cosiddetto “cosmetico”, si affiancano altri tipi di sbiancamenti utili per risolvere discromie dentali, anche severe, dovute a patologie sistemiche (per esempio la fluorosi , disordini ematici, etc) oppure agli esiti di terapie con alcuni tipi di antibiotici .
    I prodotti che vengono utilizzati a tal fine contengono principalmente perossido di idrogeno e perossido di carbammide, impiegati in varie concentrazioni a seconda della tecnica che si intende utilizzare e delle esigenze del paziente.
    Lo sbiancamento funziona grazie alla liberazione di ossigeno da parte del perossido di idrogeno o di carbammide nel momento in cui viene posto a contatto con i denti. Queste molecole di ossigeno vanno a disgregare le molecole dei pigmenti responsabili della discromia, e dunque rendendole non più visibili. Lo sbiancamento dentale agisce solo sui denti naturali, non agisce su corone protesiche,otturazioni o qualsiasi altro materiale da restauro presente nel cavo orale. Dopo il trattamento sbiancante, eventuali corone protesiche od otturazioni potranno essere maggiormente visibili in quanto non più adeguate al nuovo colore raggiunto dai denti naturali. In tal caso potranno essere sostituite con altre dello stesso colore dei denti sbiancati.
    Presso il ns. Centro Medico è possibile effettuare lo sbiancamento dentale con tecnica al laser. Lo sbiancamento dentale utilizzando il laser è un trattamento estetico sempre più popolare e sostituisce il classico trattamento sbiancante professionale ovvero bleaching.
    Sbiancare i denti con il laser significa applicare un gel speciale sulla superficie dentale a base di perossido di idrogeno ed attivarlo appunto con il laser. Grazie all’azione del laser il gel emana radicali liberi che rimuovovono i pigmenti colorati sotto lo smalto dentale, rendendo così i denti più brillanti e bianchi. I rislutati si ottengono subito dopo la prima seduta ed il trattamento è assolutamente indolore per il paziente. Nei giorni a seguire il sorriso risulterà ancora più bianco una volta completatasi l’azione dei radicali liberi penetrati durante la seduta. Per capire esattamente cosa succede durante una seduta di sbiancamento dentale con il laser, descriviamo il processo passo per passo:

    1. Si pulisce per bene la superficie dentale.
    2. Il dentista procede a determinare l’esatta cromia dei denti confrontandola con una scala di cromie standard.
    3. La bocca viene tenuta spalancata grazie ad un divaricatore in modo da dare accesso alla dentatura nella sua completezza.
    4. Si applica il gel a base di perossido di idrogeno.
    5. Si procede a irradiare i denti con il laser.
    6. Il paziente rimane in posa per almeno 15-40 minuti dopo l’irradiazione in modo che si completi l’azione del gel.
    7. Il gel viene rimosso.
    Questo tipo di trattamento cosmetico viene consigliato soprattutto a chi presenta macchie sui denti dovute a cattive abitudini come ad esempio il fumo oppure per l’ingiallimento dentale causato dal caffè, tè, vino rosso ed altri alimenti macchianti. Dopo il trattamento i fumatori dovrebbero astenersi dal fumare per almeno una settimana mentre dovrebbero essere evitati per almeno 3-4 giorni anche tutti gli alimenti e le bibite tipicamente note per il loro effetto macchiante. Inoltre, è normale soffrire di un po’ di sensibilità dentale dopo il trattamento, sintomo che sparisce nel giro di pochi giorni.
Copyright © Gruppo CMSP. Tutti i diritti riservati.
P.iva 09775230015
email_Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito progettato e realizzato da Infogeneration.it
Cookie Policy